100 drabble, un’estate: 25

banner_aven_blog

25 – Nodo

“Alla fine, tutti i nodi vengono al pettine”
Così motteggiò il pettine stesso. Era davanti a una bancarella di nodi, messi in vendita per qualche motivo.
“Sì, ne vorrei mezzo etto” chiese la forbice. Il pettine si compiacque.
“Quale piatto ha intenzione di fare, eh?”
“No, nessuno, li voglio tenere per ricordo!” esclamò sarcastica la forbice, così irritata da voler fare esercizi con gli anelli.
“Che stai… facendo?” chiese il pettine.
“Tu parcheggi, no? E io faccio sport, vediamo dunque chi se ne intende di più di salute” disse lei, mentre si esercitava. Il pettine guardò i nodi. Allora valeva la pena scioglierli oppure toglierli dalla testa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...