100 drabble, un’estate: 55

banner_aven_blog

55 – Jogging

Gianboldo amava correre ma quel giorno non poteva.
“Perché devono asfaltare proprio oggi, dico io!” esclama. “Proprio ora che ho messo la tutina nuova!”
“Chiedo scusa” dice il portone di casa sua. “Cosa devi fare così agghindato?”
“Devo fare jogging” dice lui.
“Jogging, bah. Io penso che tu stia esagerando. Tutto quel sudore, fatica, impegno… perché, mi domando? Non preferiresti aprirti e chiuderti a comando?”
“No, preferisco correre” asserisce Gianboldo. “E poi le scarpe battono la terra esattamente come se sfondassi una porta”
“Sfonda me, allora” lo sfida il portone.
Gianboldo spicca un balzo e il portone, non muovendosi, gli procura un dolore acuto a un piede. Patrizia lo vide.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...