Le avventure urgenti del leone/16

banner_aven_blog

Che cosa ci faceva una presa elettrica nella savana? Il serval era pronto per far funzionare la propria lavatrice e con estrema fiducia nel mondo cominciò a pulire i panni colorati della zebra, ma Giacomino volle riflettere per bene sull’utilità di quell’aggeggio così umano nella natura incontaminata.Aveva già dei sospetti, comunque, ma decise di non dire niente a nessuno perché molti animali, suoi colleghi nella savana, erano pronti a mangiare la foglia. La giraffa in primis. Anzi, lei proprio ne avrebbe mangiato anche troppe, foglie.
In ogni caso, decise di fare alcune domande allo sciacallo.
“Senti un po’, non è che per caso ti è rimasta la voglia di fare lo scienziato pazzo, sempre pronto a usare le invenzioni degli uomini per gli animali?” chiese senza indugio.
“Neanche mi hai salutato, che schifo! Adesso parlerò con tutta la stampa nazionale e non, per sbatterti in prima pagina e farmi intervistare da tutti con un documentario inchiesta intitolato La maleducazione del leone” borbottò lui, con sommo disgusto.
Seguitò un momento di silenzio.
“E comunque sì, mi lusinga che tu voglia sapere dei miei esperimenti” si addolcì. Il leone ridacchiò. “Come posso esserti utile?”
“C’è una presa elettrica nella savana poco lontano da qui. Forse è tua perché ti serve elettricità per fare quel che devi fare”
“Oh no, non ne usufruisco, perché poi l’aria diventa elettrica e la musica si ferma, e sai bene che non si può fermare”
“Giusto, hai ragione” rispose Giacomino, poi sospirò. “Va bene dunque, che cosa proponi di fare?”
“Io chiederei alla iena” suggerì lui, e il leone voleva proprio fare quattro chiacchiere con lei. Innanzitutto sarebbero occorsi uova e farina, oltre allo zucchero, ma per prendere questi ingredienti dovevano entrare in un negozio umano, e non tutti gli uomini erano disposti a vendere a degli animali.
La iena disse “Non preoccuparti, perché una chiacchiera oggi val bene una presa elettrica domani”
Non avrebbe dovuto dirlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...