Il vero nome di Fibrizza/23

banner_aven_blog

Fibrizza rimase a riflettere dopo quel no perentorio, guardando un punto fisso nel muro, il quale però non aveva suggerimenti né consigli da fornirle.
“Mia cara” esordì infine Giancarlo, aprendo la porta senza bussare “Ho finito il puzzle”
“Beato te” rispose lei, con un filo di voce. Assorta com’era, il marito le perveniva come se provenisse da un’altra dimensione, in cui aveva lei ancora il suo nome di battesimo e magari non c’erano entità sconosciute che continuavano a tormentarla. “Vecchio mio, magari avessi la tua capacità di risolvere i puzzle. Avrei già risolto il mio, non ti pare?”
“Di cosa parli? Ancora quella storia del nome? Ti chiami Fibrizza, basta, accettalo. Perché perdi ancora tempo a recuperare qualcosa che non esiste?”
In effetti era una logica schiacciante. Doveva accettare la sua nuova vita. Le avevano affibbiato un nome nuovo e adesso doveva tenerselo, perché era difficile riottenere quello vecchio. Tuttavia, sarebbe stata come una dichiarazione di resa e sapeva che gli umanoidi alti non l’avrebbero mai accettato. Più che un puzzle, era come una partita a scacchi di cui entrambi sapevano che sarebbe finita pari, a il vincitore era chi avrebbe resistito più a lungo psicologicamente.
Improvvisamente, le venne in mente che poteva effettivamente consultare uno psicologo, in modo da confidarsi con lui e sapere, con la sua arte, se c’erano clienti come lei che avevano perso il nome, o comunque avevano intenzione di recuperarlo.
Alzò lo sguardo e vide un post it. Quadrato, giallo, scritto con una penna ad inchiostro brillantinoso.
La scritta recitava “Lavatrice” e non aggiungeva altro. Lo prese come un segnale, era il momento di consultare tutti gli specialisti possibili. Da qualche parte doveva cadere in piedi. Andò verso la porta di casa, inciampò senza incespicare e tornò verso la scala.
C’era da aspettarselo, era presente il Lava Scale.
“E così hai deciso per gli specialisti” disse “E se ti dicessi che si sono trasferiti tutti?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...