Quel che un asparago avrebbe detto…/28

banner_aven_blog

28 … se fosse subito sera
“Perché dovrebbe darci fastidio illuminarci di immenso?” chiese il chicco di riso alla gang degli strozzapreeti. Tutti quelli si guardarono complici, come se si aspettassero una risposta del genere.
“Beh, vedi” spiegò quello che sembrava ormai il capo assodato senza uova sode “Il fatto è che a noi piace illuminare le persone. Solo che molte preferiscono di no, per cui ci rattrista vedere la popolazione al buio. Immaginati di mattina, illuminato di una fluorescenza cangiante, mentre il sole spicca dopo l’aurora e fai a gara con lui per vedere chi è più luminoso. Luce che cade dagli occhi, sulle albe della mia terra”
Molti dei suoi scagnozzi si persero sognanti. Tuttavia, l’asparago non ci cascò e prese a dire, quasi senza volontà “… ed è subito sera.”
Tutti si voltarono, era scomparso il sole. Fu subito sera, non appena l’ebbe detto.
“Non ci avevi detto che avessi un potere particolare” dissero gli Strozzapreti. L’asparago, tuttavia, tirò fuori una certa linguaccia e, preso un elicottero, andò via. Nessuno si chiese da dove potesse venire e perché pervenne solo in quel momento, ma accadde e lui poté dedicarsi a quello che sapeva fare meglio, ovvero fare la catapulta.
Si fece subito sera, e lui sapeva che era il momento perfetto della giornata, in cui molte catapulte tiravano fuori la testa per poter esplorare la zona.
Era il momento perfetto per farsi lanciare nel mondo dello spettacolo.
“Permettete una domanda” cominciò a dire, davanti a un branco che cominciò ad annusare il nostro protagonista. “Come si fa a produrre un disco buono nel mondo?”
Nessuno seppe rispondere. Non fecero altro che afferrarlo e catapultarlo. Finì altrove, in una costa dove non c’era nessuna mandria.
C’erano però diverse ostriche.
“Che abbinamento è?” chiese quest’ultima.
“Qui ci vuole il Chicco gigante… ma perché ho preso l’elicottero? A quest’ora avremmo potuto fare una tiella di riso con me, te, le patate!”
“Le patate con in mezzo carne in scatola che non posso nominare?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...