Le avventure urgenti del leone/24

banner_aven_blog

Giacomino il leone sapeva che c’era qualcosa che non andava. Minacciava pioggia il cielo, poi non lo faceva mai.
“Allora? Vuoi piovere o no?” prese a chiedere a un certo punto.
“Il genere dei cespugli che si può trovare nella savana è solamente un’illusione del mare che potremmo avere” citò il cielo.
“Chi l’ha detta” chiese sospettoso il leone.
“Sta a te deciderlo” rispose il firmamento. “Me lo dirai quando sarai pronto”
“Non… non ho capito, ma la prenderò per buona” disse infine. Poi andò per fare le sue cose, ma continuò a non piovere, tant’era che a un certo punto caddero davvero alcune piogge e il cielo si ritrovò a scusarsi.
“Ops. Ehm… scusa” disse. “Non è che me le riporteresti?”
Giacomino si sentì leggermente spruzzato e alcune gocce erano cadute sul terreno. Si chiese come faceva a riportare il tutto lassù.Non lo chiese, tuttavia, chissà che cosa avrebbe risposto. Non aveva dimenticato quell’aforisma di qualche giorno prima, e chiese lumi anche alla leonessa. Quest’ultima gli regalò un abat-jour quasi perfettamente funzionante.
“E cosa dovrei farci? Sono un maledettissimo leone, io” protestò Giacomino, che voleva chiamarsi Giancarlo.
“Oh, lo so” disse la leonessa, a riguardo della questione del nome. “Volevo solamente farti sapere quanto è buono il formaggio con le pere”
“Con un abat-jour?” chiese Giacomino. Tuttavia, nell’accenderlo e nello spegnerlo si rese conto di una cosa. Non pioveva per il semplice fatto che il cielo era diventato geloso delle sue gocce.
“Mi tocca salire lassù” dichiarò. “Chi di voi ha una scala?”
Né la moglie né i suoi cuccioli ce l’avevano. “Non ce l’abbiamo, non me l’hai mai regalata!”
Forse era una frecciatina. “Scusami tanto se i leoni non fanno lavori che la richiedono, eh!”
Si sentì abbastanza irritato, ma che poteva farci. In quella casa tutto era una scusa per litigare.
Tuttavia non demorse e Giacomino decise di arrampicarsi su per la montagna, nel vano tentativo di raggiungere il cielo.
Solo che non sapeva…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...