Racconto a catena/2

banner_aven_blog

Storia 2
La storia che stiamo per raccontare è ambientata nella foresta tropicale. Lì ci sono un sacco di salvagenti di gomma, che cantavano o semplicemente facevano quello che chiedeva loro di fare l’ecosistema
“Senti, vai a cambiarmi il guardaroba” diceva, oppure gli ordinava “Stendimi i panni”, la maggior parte delle volte erano gli stessi che prendeva dal guardaroba.
Pertanto, i salvagenti di gomma erano lì ad attendere che l’ecosistema potesse dirgli, o fargli fare, qualcosa per ammazzare il tempo. Quello sbuffò.
“È pazzesco che noi siamo qui, mentre i tucani sono in mezzo al mare a fare il giro di boa e tornare sulla spiaggia” commentò uno di loro.
“Beh, è pur sempre il dodici luglio. La gente è al mare” intervenne un altro. Una scimmietta cominciò a sbucciare una banana.
“Anche se voglio un’arahide, prenderò unabanana, è più nutriente” affermò al scimmia. Il salvagente, impigliato proprio tra i rami, le chiese “E a me cosa dovrebbe importare, scusa?”
La scimmia guardò il salvagente. Il salvagente guardò la scimmia. “Tu non sei un tucano!”
“Oh, ma guarda! Che occhio, sai, dovresti entrare alla CIA” commentò con sarcasmo il salvagente. “Da cosa lo hai capito? Oh, ma forse dal fatto che siamo di gomma e potremmo ricordare un tucano? Oh, mamma mia, nessuno ci sarebbe mai arrivato”
“Mi stai prendendo in giro?” chiese la scimmia. “Così, ti rendi solo antipatico. Sai che anche io una volta ho avuto l’antipatia? Poi mi è passata”
“Ah sì? E come ti sarebbe passata?”
Il salvagente lo chiese ma in testa aveva in mente solo i tucani che purtroppo per loro erano costretti a fare divertire i bambini al mare senza poter volare né mangiare quello che mangiavano.
“Con la passata, non con la polpa” rispose la scimmia, mangiando la banana dal sapore di arachidi. Il salvagente stava per ribattere, ma l’ecosistema chiese “Puoi buttare la spazzatura? Ti ringrazio tanto”
Il salvagente urlò. Lui salvava la gente, ma chi avrebbe salvato lui?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...