La massa del sole/21

banner_aven_blog

E non puoi anticipare tu il denaro necessario?” chiese Apollo.
“Ma scherzi? Io sono esattamente il gestore di questo luogo messo su un satellite accanto a un pianeta! Sei mai andato al ristorante? Ci sei mai stato? Rispondimi, Frank!”
Apollo non sapeva con chi ce l’aveva, anche perché il suo tono stava acquisendo un’angoscia montante.
“È come se tu dicessi a un titolare di una pizzeria di pagarsi da solo la pizza che ha servito. Ti pare una cosa accettabile?”
“Di solito le pizze si accettano, sì” fece Apollo, ma Fabrizio cominciò seriamente a perdere la pazienza. Purtroppo pe rlui, non avrebbe dovuto farlo, perché ovviamente, come tutti quelli della sua razza, ossia gli umani che per un motivo o per un ltro non muoiono nello spazio ma si trasformano in qualcuno che non sono loro, gonfiarsi voleva dire esplodere.
Dunque esplose, diventando tanti piccoli polipetti.
“Mio caro Frank, spero che adesso sarai contento”
Apollo capì che probabilmente il pianeta si chiama Frank.
“Mi dirai, adesso, il modo di entrare nella mozzarella?”
“Non è una dannata mozzarella! Dimenticatelo! Sei pesante”
Fece una pausa. Apollo pensò di evitare di dirgli che pesava tredici tonnellate e mezzo, anche perché non sapeva quanto potessere essergli utile.
“Non…” esitò “Davvero, non ho mai conosciuto un fissato come te. Se ti dico che è un maledettissimo fenicottero, devi credermi!”
“Ebbene, dimmi come entrare, ché devo prendere la mozzarella spaziale”
“Non ne troverai”
Apollo e Fabrizio si guardarono in cagnesco.
“Sai dove posso trovarne una?”
Il distributore di benzina rispose “Dietro il cancello. Non so altro”
Un cancello in mezzo allo spazio. Fantastico. Qualcuno doveva pur avercelo messo.
“E comunque prima devi pagarmi il servizio. Ti ho fatto il pieno ma non ho visto doblone alcuno”
Il tono sofferente non l’aveva abbandonato. Era evidente che soffriva da dentro.
“Chi può pagare?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...