I giorni del barman

“Scusi”
I giorni della merla erano davvero inquietanti. Soffiava il vento, neanche fosse il suo compleanno.
Stava di fatto che Joe, il barman nero e robusto che stava pulendo il bicchiere di turno, osservò il pennuto balzellare qua e là sul suo adorato banco.
“Hai bisogno di bere?” domandò.
“Domani” rispose la merla. Poi, arrivò il silenzio. Joe osservò il resto del locale, del suo locale. Era geolocalizzato. Aveva una latitudine e una longitudine, ed eventualmente un indirizzo, dotato di via e numero civico, laddove ogni volta un postino imbucava le lettere.
Accanto alla merla, c’era un ragazzo, che come me amava le arachidi. Girava il mondo, almeno nella sua testa, e aveva un mappamondo sul tavolo. Joe pensò che forse non era bello, ma accanto a sé aveva una banconota da cinquecento euro.
“Hai intenzione di mangiare tutte le arachidi che ho in riserva?” chiese infine. Il ragazzo se ne portò una, una sola, in bocca.
“Ganimede e Callisto” rispose serafico. Il barman soffiò. La merla poi fece la sua ordinazione.
“Hai uno spritz?”
Joe forse aveva vissuto fino a quel momento per sentirsi dire da un uccello che aveva persino un becco se lui, famoso per fare i cocktail e agitare il ghiaccio, se aveva uno spritz.
“Sì” rispose. Momento di pausa.
“Non vuoi che te lo faccia?” riprese il barman, ma il ragazzo aveva finito la sua ciotola e la fece scivolare neanche fosse birra.
Poi si alzò e fissò il povero Joe dritto negli occhi. “Ancora.”
Leggermente sudato, si affrettò lui ad eseguire gli ordini, mentre la merla rispose “Quando ci vuole, ci vuole”
In mezzo al silenzio, Joe considerò quelle due frasi. Come poteva un frigobar poter adocchiare i salami e assommare i salatini nella grande fiera che era il Bancomat?
Poi ricordò che erano i giorni della merla. E, dunque, valeva la pena offrirle uno spritz.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...