Specchio

“Auguri!”
Il compleanno di Rotaria cadeva il sette gennaio di ogni anno.
“Un po’ come natale, quando arriva in ritardo!” commenta la candelina, che ormai spenta può anche parlare.
Il punto è che Rotaria aveva passato tutto il pomeriggio a specchiarsi. E io lo so, perché sono il suo specchio.
“Non ti ha detto quella frase che si dice?”
Quale frase, caro comodino?
No, davvero, sei caro.
“Ma sì dai… la frase che si dice davanti agli specchi”
No, adesso, devi dire quale. Se ne hai il coraggio.
“Davvero non la conosci? Eppure è entrata a far parte della cultura pop”
Appunto. Io non sono un pop corn.
“Ti aiuterò: ha a che fare con la bellezza”
Non rispondo. Rotaria sta spacchettando i regali. Ha ricevuto anche una bicicletta. Il comodino, però, insiste.
“Dai, che lo sai. La frase inizia anche con te stesso”
“Mi chiamo Arcimboldo”
“Non è vero e lo sai” ribatte il mobile. “è una frase così popolare che adesso viene usata nel linguaggio comune, per modo di dire”
Fa una pausa.
“Noi comodini non ce l’abbiamo. Quelli della tua razza, invece, sì. Allora. Non ti viene in mente niente?”
Ho capito cosa vuole dire, ma non gli darò mai e poi mai questa soddisfazione.
“Andiamo, suvvia. Se non sarai tu a rivelarla, sarò io”
“Si può sapere che bisogno c’è di urlare?” chiede l’armadio guardaroba. “Sveglierete tutti i panni e sapete cosa succede ai panni quando si svegliano”
“No, non lo sappiamo” diciamo in coro sia io sia il comodino.
“Si scambiano di posto e si accumulano, ecco! E tu, per favore di’ la frase, così almeno possiamo tornare tutti a dormire”
Già, perché i pigiami Rotaria li ha sulla sedia, come tutte le adolescenti.
“Eh… lo dirò. Specchio, nella carbonara ci va la pancetta o il guanciale?”
Mi rompo.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...