Ricetta: Cacio con le pere.

Immagine

“Al contadino non far mai sapere quanto è buono il cacio con le pere”
Questo si diceva, una volta, tra gli adulti di un tempo, soprattutto se gli adulti in questione abitano in città.
Ma perché, poi, non farlo sapere? È forse una mera questione di rima?
Vediamo un po’ di fare questa ricetta, allora. Per prima cosa prendiamo un contadino, e lo facciamo sedere con tutti i dovuti onori. Questo perché è un grande, si sveglia prestissimo e torna a casa tardissimo, e tutto per tenere a bada un campo, che poi ci dà, a noi industrializzati, da vivere. Tutto ciò che trovi al discount un tempo era stato coltivato da quelle sapienti mani, mentre lui campa d’aria. Ecco che quindi lo facciamo sedere.
Prendiamo il cacio, al novanta percento prodotto da lui, e le pere, anche quelle prodotte da questo stesso contadino.
“Ma guarda che non sono l’unico rimasto al mondo, c’è mio cugino Plinio che…”
Sssshhh. Sei il re, oggi.
Prenda. Assaggi questo cacio.
“Molto buono. Sa di cacio”
Appunto, mio caro. Appunto. Non è come quei prodotti semi conservati che si trovano al centro commerciale dove discinte commesse camminano con i roller blades e tu perdi tempo a guardarle mentre sei indeciso se comprare Dark Souls o Call Of Duty e spendere in tal modo il tuo misero stipendio.
(ndr, per la cronaca, non ci ho MAI giocato, né ho intenzione di farlo)
Adesso provi queste pere appena raccolte dal pero. Attenzione ai dettagli: raccolte, non cadute. Perché chiunque cade dal pero è uno distratto, e noi non lo siamo. Come ci insegna la nuda terra, chi dorme non piglia pesci, e noi abbiamo un enorme latifondo coltivato a pesci proprio perché dormire ci attende solo se siamo davanti a un cipresso.
“Molto buono. Sa di pera.”
Oh, grandissimo contadino. Adesso lei SA quanto è buono il cacio con le pere!
“Ma veramente le ho assaggiate entrambe. Non erano mica dentro una ricetta!”
Quanto è saggio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...