Tutorial: Avere un carretto per nonna.

“Mia nonna in carriola”
Quante volte abbiamo sentito questo detto, vero? Troppe, vero? E allora vediamo di avere una nonna in carriola!
Cosa serve per applicare questo tutorial definitivo e usarlo anche come mezzo di trasporto?
Un trasp, o anche un porto, dipende da come vi piace viaggiare. Se vi piace viaggiare.
“A me piace viaggiare”
Perfetto, allora fa’ attenzione a quello che sto per dire. Innanzitutto, ti serve una nonna. Se non ce l’hai, purtroppo, dovrai fabbricarla. Dovrai sposare una donna, fare un figlio, attendere che quel figlio cresca e poi che faccia un altro figlio a sua volta. Attenzione dunque a coltivare quel figlio in modo che cresca bene, altrimenti viene tutto storto e non può essere.
Complimenti! Hai ottenuto: nonna!
“Aven hai solo fatto timpeskip!”
Oggi si dice Timelapse e va molto di moda, perché tutti vogliono fare FastForward quando le cose non convengono più.
Dunque, adesso che hai una nonna ti serve una carriola. Innanzitutto, come sappiamo tutti, per fare un tavolo di vuole il legno, e per fare il legno ci vuole l’albero, che non abbiamo. Attenzione dunque a far crescere un albero, che parte sempre dalla piantina.
“Aven ho scambiato il vaso del figlio con quello dell’albero, che ci fa?”
Eh, mannaggia! Tuo figlio diventerà verde come quel brutto muso verde. Continuiamo. Adesso che hai l’albero…
“Di nuovo un altro timeskip!”
Si chiama Timelapse. Ma torniamo a noi. Una volta che hai l’albero dovrai distruggerlo, per poter fare le tavole e le ruote della carriola. Sai già come si fa?
“No Aven non so nemmeno cosa sia un martello”
Perfetto, allora sei nel posto giusto! Dobbiamo semplicemente acquistare, da Leroy Merlin, una carriola.
“Io vado da Ikea”
Ma no, sciocchino! L’Ikea si trova a Catania. Vuoi per caso entrare nelle fiamme dell’inferno?
“Oddio no!”
Ecco. Quindi per non essere scambiato con quei villici, compra dove dico io.
Perfetto! Ora hai la carriola! Mettici la nonna che avevamo coltivato prima e vai dove vuoi!
“A Catania”
Oh no! Davvero?
“Sì, sono catanese e ti ho fregato! Buona festa degli arancini! Muhahahah!”
Noooo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...