Tutorial: Derubare se stessi

“Mi hanno derubato!”
Quante volte abbiamo sentito questa massima filosofica? E quante volte ci siamo detti di sporgere denuncia contro ignoti? Non l’abbiamo mai fatto? E cosa aspettiamo, allora? Possiamo derubare noi stessi senza saperlo! Saremo noi, per una volta, quelli ignoti!
Cosa servono?

  • Un oggetto di valore
  • Tu
    “Aven ma io stesso sono un oggetto di valore, perché una vita umana ha un valore inestimabile!”
    Hai ragione. È vero. Allora, puoi rubare te stesso! Rubati!
    “Ma sono qui per imparare!”
    Bene. Allora vai a letto.
    “Senza cena?”
    No, che dici. Vai a letto dopo una cena luculliana e poi sdoppiati. Mi servirà per avere un’idea di chi conduce l’azione e chi la subisce.
    “Come ci si sdoppia?”
    Stanno conducendo studi sulla clonazione umana, ci vorrà del tempo quindi il mio consiglio è quello di ibernarsi e arrivare nel preciso momento in cui sarà stata inventata.
    Anno 2477. Gli alieni del pianeta Scorpio sono giunti sulla Terra e si sono integrati, distruggendo qualsiasi tipo di mezzo di trasporto. Tu ti svegli in un periodo storico in cui si viaggia solo su tappeti volanti.
    “Ok, ma io volevo solo derubarmi”
    Perfetto, torna a casa tua.
    “Ma ora c’è un ristorante!”
    Ops. Mi sa che siamo andati troppo avanti nel futuro…vabbè, vedi cosa servono in questi ristoranti.
    “Spaghetti alle vongole col formaggio!”
    Ah. Si vede che siamo dominati dagli alieni del pianeta Scorpio, eh?
    “Ma stiamo andando fuori tema col tutorial! Mi avevi promesso che mi sarei derubato, quindi ora lo pretendo!”
    Vedi se al cimitero c’è una tomba tua.
    “Ok…”
    In effetti c’è.
    “Aven, la prendo e rubo il mio cadavere?”
    Certo, certo.
    “Ma puzza e sono pieno di scheletri!”
    Meglio, così potete giocare a baseball!
    “E se poi vengono a reclamarlo, ad esempio i miei discendenti?”
    Vediamo cosa dice il libro di storia:
    “Nel 2356 la comunità ha deciso di lasciare i morti al cimitero, quindi i defunti da più di duecento anni potranno davvero riposare in pace, purché ogni anno gli si dia una rivista piena di sudoku”
    Beh. Ci siamo derubati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...