Le avventure delle nuvole/33

33 Le nuvole ogni tanto si fermanoLe nuvole ogni tanto si fermavano, in quel periodo. C’era, ad esempio, un Cirrostrato che lamentava una fatica all’adduttore.“Che cos’è un Adduttore? Un nuovo tipo di nuvola?” chiese a un certo punto un Altostrato, che curioso stava studiando l’anatomia umana.“No” gli fu risposto. “In realtà è un fastidio muscolare”“Ma … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/33

Le avventure delle nuvole/32

Le nuvole e l’Accidia 32 Il cielo è davvero blu sopra le nuvole? “Guardo il cielo e vedo quel che ci sarà per me” disse il Cumulonembo, in vena di scherzare. Il Nembostrato, infatti, si mise a ridere. “Ma mia cara, tu non hai nessun tipo di vena!” esclamò divertito. “Ah no? E allora come … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/32

Le avventure delle nuvole/31

31 Le Nuvole e l’Intelletto “Senti una cosa” Il tenero Altocumulo rivolse finalmente la parola al Cirrostrato. “Dimmi” rispose, mentre acchiappava una pallina di ghiaccio con maestria, ossia un qualcosa che nulla aveva a che fare col Maestrale. “Secondo te chi è la nuvola più intelligente? Sarà mica Karen, che ha liberato il vento?” Il … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/31

Le avventure delle nuvole/30

30 Le Nuvole e la Sapienza Il maltempo comunicava, in quel periodo, la presenza di nuvole. C’era Georgino, il quale stava maturando un concetto fondamentale: “Le nuvole sono soltanto cristalli di ghiaccio. Penso di essere più sapiente di loro” Ciò che non sapeva Georgino, in quanto aereo, era che non si doveva pensare ad alta … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/30

Le avventure delle nuvole/29

29 Le Nuvole e il Timore di Eolo “Etcì” Non capitava spesso che le nuvole avessero il raffreddore. Anzi, a dire il vero non era mai capitato da che qualcuno ne avesse memoria. Giannandra, un Cumulonembo che non aveva mai voluto diventare famosa, a un certo punto fu sulla bocca di tutti. O meglio, sui … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/29

Le avventure delle nuvole/28

Le nuvole e l’Accidia 28 Le Nuvole e il Consiglio Tutte le volte che una giraffa si abbassa, è perché ha perso qualcosa per terra e la sta cercando. Sopra di lei, tuttavia, passano alcune nuvole. Le nuvole in questione prendevano il nome di Altostrati, e quel giorno c’era sir Margarlio che era in grave … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/28

Le avventure delle nuvole/27

27 Le Nuvole e la Pietà Gli Stratocumuli, che come diceva la parola stessa, erano strati fatti di cumuli, stavano seduti comodi sui loro scranni, mentre in piazza Nuvola era stato costruito un patibolo. Uno Strato, infatti, era stato colto in flagrante: aveva cercato di rubare una Virga a Lady Giovenca, uno Stratocumulo a forma … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/27

Le avventure delle nuvole/26

26 Le Nuvole e la Scienza Il Dottor Altocumulo era solito fare esperimenti con i delicati Strati, che, dietro consono pagamento di consonanti, si sottoponevano a strani test. Quel giorno il dottore annunciò di voler capire se fosse possibile far uscire una lucertola dalle nuvole. “Bene, adesso ti inietterò questo siero” spiegò lo scienziato “e … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/26

Le avventure delle nuvole/25

Le nuvole e l’Accidia 25 Le Nuvole e la Fortezza “Sai una cosa?” Georgino non si sarebbe mai aspettata una domanda del genere, non da un Cirro, non da un apatico come lui. “Sì che so una cosa” rispose dunque, molto indignato. “Per chi mi hai preso? Per un semplice Cumulo? Certo che so una … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/25

Le avventure delle nuvole/24

Le nuvole e l’Accidia 24 Le nuvole e la Gola Una grossa nuvola non può voler mangiare altre nuvole, o comunque questo era quel che stava pensando Georgino. Georgino era un aereo. Non sapeva, lui, che cosa fare esattamente per contrastare le nuvole e il brutto tempo, ma perlopiù passava le giornate a solcare i … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/24

Le avventure delle nuvole/23

Le nuvole e l’Accidia 23 Le nuvole e l’Avidità Il mare aveva molte qualità, certo, ma una cosa che poteva dire di non avere era lo charme delle nuvole. D’altro canto, anche loro invidiavano qualcuno. Georgino, ad esempio. Questa è la storia di Bassano, un Altocumulo che quel giorno se ne stava andando per i … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/23

Le avventure delle nuvole/22

22 Le nuvole e la Superbia Di tutte le cose che si potevano dire delle nuvole, una sicuramente da escludere era sicuramente che potessero diventare rosa. Ora, qualche volta si poteva notare quel fenomeno, ma i Cirrostrati mal sopportavano quel colore. “Non sopportiamo il colore rosa” rispose Zenobio, parlando a nome di tutta la categoria. … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/22

Le avventure delle nuvole/21

Le nuvole e l’Accidia 21 Le nuvole e la Lussuria Papà Cirrostrato ebbe quel giorno voglia di raccontare una favola ai piccoli batuffoli di Cirrocumuli. “Allora, bambini” esordì “Oggi vi racconto una favola” e fu seguito da alcuni applausi. “Vi racconterò della tormentata storia d’amore fra Altocumuli Ondulati e Castellani” “Sì! Che bello! Gli Altocumuli … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/21

Le avventure delle nuvole/20

Le nuvole e l’Accidia Sapete cosa fa di un Cirro… un Cirro? L’accidia. Karen la nuvola crea il vento? Va bene, direbbero loro, tutti dobbiamo campare. Gli aerei lievitano neanche fossero lievito? Va bene, tanto i Cirri non pagano le tasse. Cernobbio ha fatto fuoco e sangue per vendicarsi di Karen per un motivo del … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/20

Le avventure delle nuvole/19

Le nuvole e l’Ira Cernobbio non era certamente una nuvola che lasciava che le cose fossero, invece, non permetteva che gli scivolassero addosso come nuvole nel vento e trovava sempre il modo di vendicarsi. Aveva fatto molto scalpore Karen che aveva inventato il vento, così andò da lei, poiché origine del suo problema con la … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/19

Le avventure delle nuvole/18

Le nuvole e la Gola Quel che si poteva intuire delle nuvole era nascosto dentro di loro. Lo Stratocumulo Cernobbio, ad esempio, aveva voglia di mangiare. “Ho voglia di mangiare” disse, come per confermare quanto detto. Andò dunque dal salumiere. “Ho bisogno di una mafalda” disse Cernobbio. “Questa è una salumeria” rispose Sergio, il salumiere … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/18

Le avventure delle nuvole/17

Le avventure del vento Karen, il Cumulo donna, sentiva di aver combinato un grosso pasticcio, e per pasticcio non intendeva il succulento quadrato di melanzane che poi si coprivano colò pomodoro e si mettevano nel forno, no, lei aveva fatto cadere un Ufo per terra e tutti gli umani lo stavano studiano. Inoltre, aveva azionato … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/17

Le avventure delle nuvole/16

16 I Cumuli si moltiplicano Avere un Ufo come ospite non era molto indicato da nove riviste su dieci. Ciò che si poteva trovare in quegli articoli erano le seguenti parole: “Se gli ospiti sono come i pesci, ossia dopo tre giorni puzzano, lo stesso non si può dire degli Ufo, perché loro non puzzano … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/16

Le avventure delle nuvole/15

15 I Cumuli non accumulano Uno dei pericoli che le nuvole non sottovalutano mai è quello del possibile arrivo di alieni, e siccome le nuvole occupavano, in quel periodo storico, il punto più alto sulla Terra, avevano ragione più di chiunque altro. Stava di fatto che, quel giorno, arrivò un disco volante. “Pensavo fossero in … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/15

Le avventure delle nuvole/14

  I Cumuli accumulano I Cumuli tendevano a essere nuvole. Nel cielo se ne potevano trovare a bizzeffe, ma i Cumuli erano una gang a parte. Molti Cumuli, infatti, tendevano a stare in gruppo, altri accanto a un lampione, altri ancora attorno a un bidone che prendeva fuoco. In quel momento passò Georgino, un aereo … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/14

Le avventure delle nuvole/13

Photo by Ruvim on Pexels.com Piovono promozioni Una caratteristica delle nuvole è quella di portare pioggia. Non tutte, solo quelle che ci interessano. E stava di fatto che quel giorno piovvero promozioni.Qualcuno ebbe anche nuovi gradi militari. Altri, invece, si accontentarono dei saldi. Piovve per diverse ore, e le promozioni soddisfecero tutte le città coinvolte.“Finalmente … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/13

Le avventure delle nuvole/12

Photo by Ruvim on Pexels.com Nembostrati e le manie di grandezza I Nembostrati, si sa, sono nuvole. Non solo, ma sembrano anche enormi, e si divertono a fare cosplay di qualsiasi forma esistente sulla faccia della Terra. E inoltre, loro conoscono molto bene la faccia della Terra, visto che ne hanno a che fare ogni … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/12

Le avventure delle nuvole/11

Photo by Ruvim on Pexels.com Le cipolle hanno gli strati, gli Strati hanno gli strati Secondo le cipolle, ovvero ortaggi che crescevano sul terreno, tutto il mondo era fatto di strati. Esattamente come gli Orchi, anche loro avevano gli strati, e stava di fatto che quel giorno, nel cielo, stava passando uno Strato.“Be’” commentò Gaspare, … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/11

Le avventure delle nuvole/10

  L’Altocumulo che volle diventare un frigorifero Da quando Gianalberto era diventato un Altocumulo, per Georgino erano cominciati i guai, Infatti, i maglioni infeltriti che gli aveva dato il nonno Barone Rosso non gli entravano affatto e inoltre prudevano in una maniera inverosimile. “Prudono in una maniera inverosimile!” stava esclamando, a nessuno in particolare. Era … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/10

Le avventure delle nuvole/9

  9 Il Cumulonembo che volle diventare un Altocumulo Questa è la storia di Gianalberto, un Cumulonembo che aveva un sogno. “Voglio diventare un Altocumulo!” esclamò tutto contento. Gli altri Cumulonembi cominciarono a guardarlo con sospetto. “Ma se sei basso! Come puoi diventare alto?” Queste e altre frasi presero presto a diventare un tormentone. Ma … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/9

Le avventure delle nuvole/8

  8 I Cirri e i Cirrostrati, guerra civile Una volta saputo che il paradiso non gradiva la presenza dei Cirri, questi ultimi furono costretti a trovare un altro modo per far passare il tempo. Sembrava, quel giorno, che neanche il vento volesse aiutarli e quindi si lambiccavano su cosa fosse meglio fare. “Potremmo… no, … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/8

Le avventure delle nuvole /7

7 I Cirri e il paradiso “Ma tu ci pensi mai al paradiso?” Il Cirro chiamato Ciro sbiancò. Il Cirro chiamato Astolfo invece sghignazzò. “Noi siamo quelli più vicini al Paradiso, vero? E allora perché non ci andiamo?” Ciro era molto attirato dalle parole di Astolfo, tanto da rifletterci seriamente. Alzò lo sguardo: tutto era … Continua a leggere Le avventure delle nuvole /7

Le avventure delle nuvole/6

6 Piovono biglietti di autobus I Nembostrati avevano sempre qualcosa per cui lamentarsi. Erano nuvole, quindi molti altri suoi colleghi non capivano dove volessero andare a parare, ma se una nuvola apparteneva a quella categoria c’era da aspettarsi una polemica su ogni cosa. “Ah, ma perché fa caldo?”; “Ah, ma perché fa freddo”; “Ah, ma … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/6

Le avventure delle nuvole/5

5 Le nuvole fanno il caffè Era buna brutta giornata per Georgino. Il vento lo rallentava, la pioggia lo inumidiva e nuvole grigie erano sopra di lui, pronte a colpirlo alla prima occasione. “Non c’erano le condizioni per volare!” esclamava disperato, rivolto ai suoi piloti. Non potevano ascoltarlo, anche perché non parlavano la lingua degli … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/5

Le avventure delle nuvole/4

  La carriera delle nuvole Betta la nuvoletta era sicuramente emozionata per il suo primo giorno di lavoro. Aveva un curriculum di tutto rispetto: era nata da un ruscello, passando dunque l’infanzia a fare slalom fra una roccia e l’altra. Poi ebbe una breve e fugace storia d’amore con un ranocchio, ma quello continuava a … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/4

Le avventure delle nuvole/3

  I Cumulonembi e la pioggia   “Alla fine non abbiamo più mangiato” osservò improvvisamente una corrente d’aria. Georgino pensò che fosse calda, perché se fosse stata fredda non avrebbe neanche parlato. “No” rispose lui. “Però, è meglio così. Magari le lasagne degli Stratocumuli erano indigeste, e poi avremmo emesso più gas di quanto l’aria … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/3

Le avventure delle nuvole/2

  Uno Stratocumulo di lasagne Georgino era un aeroplano abbastanza curioso, o almeno era in quel modo che amava definirsi. Le sue ali tagliavano il cielo come se fosse burro, anche se lui personalmente preferiva i cibi fatti con l’olio. Ogni tanto gli piaceva conversare, ma era molto difficile nel silenzio di quelle altitudini. Inoltre, … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/2

Le avventure delle nuvole/1

Lo sai che i Cirrocumuli son alti, alti, alti Georgino era un aeroplano. Siccome era sempre stato curioso di andare e venire su per il cielo, la sua vita era limitata soprattutto a questo, nell’attesa che finalmente qualcuno l’avrebbe portato in mezzo a tutto quell’azzurro. Un giorno, però, volle conoscere un saldatore. “Voglio conoscere un … Continua a leggere Le avventure delle nuvole/1