Ricordi che non ci sono.

Guardo le stelle e ogni tanto ci penso, a come sarebbe potuto essere ma che invece non è stato. Racconto non di Aven, ma di Andrea, il lato malinconico di me stesso. Oh, me la ricordo. Ed ho il coraggio di amarla ancora. Chiamatemi infantile, romantico, sognatore, come preferite. C’era Lei. Sono passati esattamente dieci … Continua a leggere Ricordi che non ci sono.

I giorni verdi dell’adolescenza

Si dice che l'adolescenza sia il periodo più interessante per la vita di un uomo. Ebbene, prendete ad esempio me, un ragazzino alle soglie della scuola superiore, che non aveva ancora un gruppo preferito "suo", essendo cresciuto fra i grandi classici. Insomma, sentiva di avere bisogno di qualcosa di più "moderno". Sta di fatto che … Continua a leggere I giorni verdi dell’adolescenza