Che mangino croissant

“E alla tua destra puoi vedere Notre Dame, l’ottava meraviglia del mondo nonostante il brutto incendio avvenuto nel 2019” disse Dagomario, tenendo per mano la ragazza di sempre, passeggiando per Parigi. “Uhm, insomma” Frigoberta sembrava abbastanza annoiata. “Cosa c’è?” chiese Dagomario. “Conosco un’altra ottava meraviglia del mondo” annunciò lei, sogghignando. Sembrava una pesca in quel … Continua a leggere Che mangino croissant

Il lucchetto dell’amore.

“Ecco fatto” IL tizio qui in questione mi ha chiuso proprio qui, sul Pont des Arts, e adesso, secondo lui, dovrò subire intemperie, vandalismi e ogni altro genere di fesserie solo per dimostrare che il suo amore è più forte di qualsiasi altra cosa. Be’, scoprirà che non è così. Non è vero, chiave? “Esatto, … Continua a leggere Il lucchetto dell’amore.

Nell’azzurro dei suoi occhi c’era l’arcobaleno

“Ecco” disse André “qui è morta Lady Oscar, proprio il quattordici luglio 1789” Oscar guardò il punto dove un sacco di macchine stavano passando, clacson e vigili e altri francesi col parigino sotto l’ascella. “Be’” disse Oscar, guardandosi attorno “sono passati un paio di anni, da allora, no?” “Sì” disse André “figurati che l’altro, quello … Continua a leggere Nell’azzurro dei suoi occhi c’era l’arcobaleno

Ma dove vai in bicicletta?

Un italiano, un Francese e uno Spagnolo parlano di ciclismo. “Io adoro il Giro. È così italiano” dice l’italiano. “Io adoro il Tour, proprio perché ti permette di visitare le strade” afferma il Francese. “Io invece amo la Vuelta. Non capisco voi due che litigate perché c’è il Giro o il Tour quando, diciamolo, la … Continua a leggere Ma dove vai in bicicletta?

Affrontare gli ascensori guasti

“No, allora, ogni promessa è debito. Che significa che non possiamo andare in cima a Mademoiselle la Tour?” La voce di Mariapoaola era stridula, tipica di una bambinetta un po’ irruente. Gianpaolo si mise le mani in faccia. “Ma gli ascensori sono guasti…” Era vero. Ovunque guardavano, c’erano ascensori guasti. A destra, a sinistra, in … Continua a leggere Affrontare gli ascensori guasti

Bouillabaisse con orologio

“Non posso credere di essere stata pescata per… questo!” La trota aveva ben donde di lamentarsi, infatti era proprio lei a stare sul ripiano di cucina in attesa di essere sfilettata. L’arancia la capiva, e segni di stima erano arrivati anche dall’aglio. “Eh, lo so” disse il coltello. “Stiamo per fare una Bouillabaisse con tutti … Continua a leggere Bouillabaisse con orologio