Scherzetto.

Quel giorno, il perfido Lord Banana ricevette la vista della pera e della mela.   "Dolcetto o scherzetto?" chiese la mela, accompagnata da tante perette nane, che avevano in mano un sacco di caramelle, alcune anche sfiziose.   Il perfido ci dovette pensare su. Non tutti gli bussavano, perché la sua fama di perfido, appunto, … Continua a leggere Scherzetto.

Spogliarello improvvisato.

Eccomi, rossa come il fuoco della passione. Mi presento davanti a te, pronta a farti godere. Sono tua, tua come nessuna lo è mai stata prima di me. Ti appartengo da prima che mi notassi, ma adesso sono pronta a darti tutto. Sento le tue mani che mi palpano, girano su di me, mi esplorano. … Continua a leggere Spogliarello improvvisato.

Perché esiste la gravità?

"Minchia oh t'aviss' a carir' una mela in tìesta!" Questa frase è come suonerebbe in qualche quartiere palermitano, se dovesse essere usata come insulto. L'augurio qui detto corrisponde all'italico: "Mi auguro che possa caderti una mela sul cranio" e quel giorno di domenica Newton l'ha preso alla lettera. Stava leggendo, Newton, la guida di salvatore … Continua a leggere Perché esiste la gravità?

Le avventure del tè.

Questa storia partecipa alla sfida denominata "24 storie in 24 ore" indetta da me stesso in cui io solo sono il partecipante. Alle cinque è sempre l'ora dl tè. Io, caldo, che galleggio dentro la tazza coordinata... vero, biscotto? "Certo! Io sparisco a tempo di record!" In effetti i biscottini sono i primi a sparire … Continua a leggere Le avventure del tè.

Su di me: i tappi dei succhi di frutta.

Immaginate la mente di un bambino occupata da tutte queste strane forme. Gli anni 90 sono durati troppo poco, per i miei gusti. Considerando inoltre che il decennio successivo non è che sia stato esattamente l'ideale del divertimento, la mia opinione si rafforza. Infine, anche questo terzo decennio della mia vita non è stato allegrissimo, … Continua a leggere Su di me: i tappi dei succhi di frutta.