La casa.

Secondo appuntamento dei nove esercizi consigliati da Frostales. Buona lettura! Esercizio N° 2 Esercizio di descrizione “Ti svegli in una casa mai vista. Intorno a te tutto sembra cadere a pezzi, tranne una foto in una cornice tirata a lucido. Nella foto è ritratta una famiglia felice. Descrivi la fotografia.” Questo esercizio, incentrato sulla descrizione, … Continua a leggere La casa.

Il sale e il sangue/54

Ignari di ciò che accadeva dentro l’isola, la White Justice attese alcune ore, e poi si fece sera, che a sua volta venne sostituita dalla mattina. La goletta cominciò ad agitarsi. “Questi non tornano” cominciò a sussurrare Patrick, rivolto a Nick. “Siamo sicuri che sia l’unica uscita?” Nick scrollò le spalle. “Se ne sono convinti … Continua a leggere Il sale e il sangue/54

Casa Hocus.

Ogni mattina passo con la bicicletta di fronte alla villa.   Ogni anno che passa diventa sempre più lercia, i rampicanti continuano a coprire i muri e la facciata, che mi dicono fosse molto colorata, ormai è quasi sbiadita.   Villa Hocus, così si chiama, anche se ormai la H si è staccata da tempo, … Continua a leggere Casa Hocus.

Il guardiano del faro.

Il mare si infrangeva contro gli scogli. Spume bianche andavano a coprire le rocce più vicine, che fungevano da base a un alto strapiombo, dove in cima era stato posizionato un faro, ormai coperto di edera e altri rampicanti. In quel posto c'era sempre o quasi sempre un sereno variabile, ma chiunque andava a vedere … Continua a leggere Il guardiano del faro.

Segnalazione: la magia che è in me

Continua il mio personale viaggio verso gli autori emergenti. È la volta di una donna forte, Dahlia, protagonista del libro "La magia che è in me", autrice Daniela Marinangeli, facente parte del genere Urban-Fantasy. Come leggerete dalla sinossi, si parlerà anche di magia, di mistero e di misteri che la protagonista si porta dentro. Inoltre, … Continua a leggere Segnalazione: la magia che è in me

La Ropa Sucia/291

Mentre  Pedro scartabellava, si era reso conto che era due mesi che Diego, il suo fratellastro non vedeva Edmundo, né la sua lavatrice. Da quando la lavatrice di Joshua era esplosa per un guasto tecnico; Diego stesso aveva smesso di frequentare il direttore del supermarket degli Islas e quegli eventi, ne era sicuro, erano collegati. … Continua a leggere La Ropa Sucia/291

La Ropa Sucia/032

Diego Sanchez posò il tè incandescente intatto sopra il piattino. “E così sei il figlio illegittimo di…” cominciò Violetta Sanchez, ma il figliastro, che sapeva la risposta, lo ripeté pazientemente. “Di Gonzalo e di una certa Consuelo, la quale aveva anche cercato un impiego non molti giorni fa, nella speranza che mio padre si ricordasse … Continua a leggere La Ropa Sucia/032

Perché si costruiscono i castelli di sabbia?

Come tutti sapete, dovrebbe essere estate in questo momento. E cosa si fa in estate? "Ci si lamenta del caldo" Si va al mare. Una volta al mare, è d'uopo portare un secchiello, una paletta e costruire il proprio castello di sabbia, che sarà il tutorial di domani. Oggi invece spiegheremo perché si costruiscono.Tutti sappiamo … Continua a leggere Perché si costruiscono i castelli di sabbia?

L’estrattore di gambe.

"E tu Teodorio, che lavoro fai?" chiese la zia al povero Teodorio, nel solito pranzo domenicale. "Be'..." Non era facile dire che lavoro facesse alle persone normali. Tutti si aspettavano infatti di sentire "Cerco lavoro", oppure "Lavoro in un call center ventisette ore su ventiquattro, in nero per due euro ogni sette ore", o anche … Continua a leggere L’estrattore di gambe.

Un delitto per Detective Astolfo.

Questa storia partecipa alla sfida denominata "24 storie in 24 ore" indetta da me stesso in cui io solo sono il partecipante. La vittima giaceva a terra, faccia a terra, senza alcun segno apparente di violenza. "Che cosa sarà successo?" chiese il giovane agente al Commissario. "Non posso sapere cosa sarà successo, visto che sarà … Continua a leggere Un delitto per Detective Astolfo.

Le avventure della grammatica/41

La A diventa una chiocciola Ogni mattina mi sveglio e, ahimè, ho molto da fare. Sono la A, giusto. La vocale che, a detta di molti, è la più usata fra le Cinque. “Hai dimenticato la Y, stronza!” Le cinque vocali. Davvero, se continui così continueremo ad ignorarti. Comunque, dicevo: ho molto da fare, ad … Continua a leggere Le avventure della grammatica/41

Serie TV tag

Salve a tutti, mi chiamo Andrea e sono qui a rispondere a un nuovo, strabiliante, TAG! *suono di trombettine*   "ma come Aven oggi niente immagini? No, oggi solo scritto. Prima di cominciare, vorrei dare un annuncio importante: il 21 GIUGNO questo blog, o meglio io nella mia persona medesima, parteciperà a una challenge che … Continua a leggere Serie TV tag

Settimana Pasquale: l’Ultima Cena

Credete che sia solo un dipinto, vero? Poveri sciocchi. Non vedete anche voi che sono presenti TUTTI i messaggi subliminali possibili, dalla verità su Aven90 a come si fa a respirare? Eh? Non li vedete? Sporchi complottisti avvelenati dalle scie chimiche!  Sembrava un giovedì come un altro in quel di Gerusalemme. Un uomo e dodici … Continua a leggere Settimana Pasquale: l’Ultima Cena