Le carte siciliane?

C’era una volta l’asso di bastoni. Sapete, era poggiato e il fante di Spade parlò al fante di coppe. “Allora! Come ci si sente a brandire una coppa? È un’arma fedele?” chiese. “I miei nemici si rifocillano e nessuno mi ha mai scalfito, invero” rispose l’altro. “Beh, secondo me un buon fante deve brandire un’arma. … Continua a leggere Le carte siciliane?

Annunci

Chi vuol essere un triceratopo

E fu così che un rinoceronte, un unicorno, un giaguaro e un triceratopo si incontrarono. “Ehi, c’è questo programma al quale dobbiamo assolutamente partecipare!” esclamò l’unicorno, così, grazie alla sua forza persuasiva, costrinse gli altri tre a iscriversi al programma televisivo. /// “Salve” salutò educato il rinoceronte. “Vorremmo iscriverci al programma senza titolo del vostro … Continua a leggere Chi vuol essere un triceratopo

Test: hai mai sbagliato chat?

Tu sbagli chat, io sbaglio immagine. Hai: A. Whatsapp B. Telegram C. I Direct di instagram 2.  Una volta usavi A. Gli SMS B. MSN C. BBC 3. Sì, ma ancora prima usavi A. Ancora prima non c'ero B. Suonavo i citofoni e scappavo C. Le serenate 4. E ancora prima cosa si usava? Lo … Continua a leggere Test: hai mai sbagliato chat?

Regalami una stella/8

Quartier generale degli Alieni invasori, sala delle Strategie. “Non manca molto all’invasione terrestre” disse Lascaroth, comandando a un esercito di donne mal disposte a ricevere ordini da un uomo. “Noi che cosa potremmo fare?” “Si potrebbero radere al suolo tutte le città coi nostri dischi volanti a propulsione mentale” propose una soldatessa, osservando Lascaroth come … Continua a leggere Regalami una stella/8

Una giornata da quaderno.

Che vita frenetica, quella del quaderno! Ovvero me stesso, quindi posso ben dire che HO una vita frenetica. Vengo aperto, chiuso, scritto, scarabocchiato, fatte le orecchie e a volte perdo anche la copertina. Brutto giorno, quello! “Oh, no, copertina! Mi hai sempre protetto dal freddo e dal caldo, non posso perderti così!” le dico, ma … Continua a leggere Una giornata da quaderno.

Mangiate o sarete mangiati.

Una volta ho fatto un sogno stranissimo. Da tutte le parti, torte, biscotti, nutella, panini, focacce e paste al forno mi attaccavano in continuazione. E mi mangiavano. “Aahahah! Come sei gustoso!” esclamavano in coro, mentre ad esempio un pezzo di brioche mi strappava un pezzo di braccio che grondava gelato al pistacchio e stracciatella al … Continua a leggere Mangiate o sarete mangiati.

Le avventure dei numeri.

Da quando il numero 0 ha deciso di esplorare l’infinito, sono stati guai seri per i numeri. C’è stato un giorno, infatti, in cui costui ha riempito se stesso di tutte le provviste necessarie ed è partito, in cerca dell’orizzonte, e a nulla è servito l’avvertimento del numero 1, che essendo il numero uno è … Continua a leggere Le avventure dei numeri.

I due vicini di casa.

Nel corpo umano esistono due vicini di casa, o comunque due organi che vivono molto vicino. Sono così vicini che infatti ci si confonde, scambiando l’uno con l’altro, poiché si è poco attenti alle pieghe del nostro corpo. Sto parlando della milza e del pancreas, due organi che appunto hanno in comune una rivalità. “Ehi, … Continua a leggere I due vicini di casa.

Fazzoletti e il muco.

Attenzione: il prossimo racconto sarà schifoso.   Non solo perché è un argomento che mi sta prendendo negli ultimi giorni, ma perché ho personalmente osservato da vicino il disagio dei poveri fazzoletti. Ad esempio, mi capita di starnutire. “Poffarre!” esclamo. “Qualcuno mi sta pensando!” Così avvicino la mano, che minacciosa cala sul pacchetto incustodito. /// … Continua a leggere Fazzoletti e il muco.

Test:che sigaretta sei?

Essere una sigaretta non è mai semplice. Oggi ci sei, domani vieni consumata. Ma tu, tu che sigaretta sei?      Sei rimasto bloccato in ascensore con: A. Un'accetta B. Un formicaio C. Due formicai 2. Il giorno in cui smetterai. A. Quando voglio B. Smettere cosa? C. Sarà il termine in cui farò il … Continua a leggere Test:che sigaretta sei?