Galeotti i Sonata Arctica

“Mark, comunque mi ha fatto piacere che mi abbia chiamato per uscire” disse Philip, posando la sua bottiglietta di birra, ormai finita. Lui e Mark erano amici da un po’, ma non avevano mai avuto occasione di uscire da soli. Finalmente, Mark aveva chiamato l’amico per chiedergli di vedersi al bar, anche perché aveva deciso … Continua a leggere Galeotti i Sonata Arctica

Un racconto sulla morte.

Per una più piacevole lettura del testo consiglio questa canzone   C'era una volta un ragazzo che voleva scrivere una favola. Oh, l'aveva fatta sorridere. Glielo aveva anche detto. "Mi fai sorridere e davvero, sono contenta di averti conosciuto" Così diceva, e lui sentiva dentro di sé che qualcosa stava nascendo. Non sapeva che cosa, … Continua a leggere Un racconto sulla morte.

Novelle per un anno/2

02 – By the grace of the Ocean. Seconda parte della storia narrata ieri, ispirata a White Pearl, parte II. L’abbraccio gelido del mare mi conforta. Apro gli occhi e scopro di essere poggiato prono su una spiaggia bianchissima. Dietro di me, il regolare moto ondoso. Su di me, sparse nuvole bianche. “Sono vivo…” È … Continua a leggere Novelle per un anno/2

La casa della luce.

White Pearl, Black Oceans – novella liberamente ispirata alla canzone dei Sonata Arctica. Adoro il mare agitato. Le onde si increspano, si imbiancano e finiscono miseramente sugli scogli. Cosa c’è di più poetico di questo? Ho sempre pensato che il mare, quando è agitato, rappresentasse la furia. La furia trova il suo culmine nell’onda e … Continua a leggere La casa della luce.

Blood.

Questa storia partecipa al VIII contest indetto dal "Circolo di scrittura Creativa - Raynor's Hall". Il tema proposto è "Lupo" ed io ho deciso di scrivere una songfic (una storia basata su una canzone) ispirata alla canzone intitolata "Blood" dei Sonata Arctica, rilasciata nell'album del 2014 "Pariah's Child.  At first, you kidle life  You place … Continua a leggere Blood.

Su di me: Sonata Arctica

Aaaah, i Sonata Arctica. Dico subito una cazzata: sapete che all'inizio storpiavo il loro nome? Li chiamavo "Sonata Artica", non so perché. Ad ogni modo, adesso mi sono corretto e quindi sono pronto ad affrontare questa semi recensione, che è anche un sondaggio a me stesso per vedere quanto sono bravo a descrivere. I Sonata … Continua a leggere Su di me: Sonata Arctica

Stay with me, somehow.

Questa storia partecipa alla prima sfida del circolo letterario Raynor’s Hall, il cui tema scelto sono gli spettri. La canzone a destra del testo invece si intitola "In the dark", contenuta nell'album "The Days Of Grace" pubblicato dal gruppo metal finlandese Sonata Arctica nel 2009.   Dicembre I'm from where the magic is I'll give you what I … Continua a leggere Stay with me, somehow.