L’eleganza del ventilatore

Questa poesia la dedico al ventilatore. Non so cosa abbia scritto, ma l'importante è che faccia rima! Vai a destra e a sinistra come fossi un girasole. Ci rinfreschi dalla calura del sole. Il tuo movimento lento è così ipnotico che non m'importa nemmeno del tuo acustico. Tre velocità, un'emozione: Oh, mi protrerrei in adulazione! … Continua a leggere L’eleganza del ventilatore