Tutorial: fare le nozze coi fichi secchi

Immagine

Andiamo, chi non vorrebbe sposare un fico secco che galleggia nell’aria?

Dunque, parte con oggi una piccola trilogia che ho pensato, riguardante questi tempi di crisi sociale, economica, dei canguri e dell’elettrodomestico pittore.

Quindi! Il primo episodio riguarda “fare le nozze coi fichi secchi”.

Perché, verrebbe da dire? Sono un buon partito? Bisogna prima chiedere il permesso al fico d’India o non c’è bisogno? E poi, è uno sfregio allo sposo mettere un addobbo floreale?

Se vi state facendo anche solo una di queste domande, allora questo tutorial fa per voi.

Innanzitutto vediamo un po’ che significa fare le nozze coi fichi secchi.

Secondo me, si potrebbe intendere in tre modi:

  1. Utilizzando il fico secco come sposo. Per chi non lo sapesse, dal momento che negli Stati Uniti e in molti altri Paesi hanno autorizzato tutti a sposare chiunque, posso ben dire che posso anche sposare un fico secco. Pertanto, addobbate il vostro fico preferito e sorprendetelo utilizzando un anello di calamari fritti come nella migliore tradizione!
  2. Utilizzando il fico secco come testimone. Se vi ritrovate sprovvisti di amici (uno è in Burundi, un altro ha impegni imprevisti e il terzo vostro amico è morto) il fico secco può benissimo fungere da testimone. Il problema è che poi probabilmente la sposa dirà “Il tuo testimone non vale un fico secco”, e avrebbe ragione. Le donne hanno sempre ragione.
  3. Utilizzando il fico secco come ufficiante. Volete sposarvi in maniera moderna? Ebbene, secondo me “fare le nozze coi fichi secchi” potrebbe anche significare che questo frutto è capace anche di sposare le persone, oltre ad emanare pathos da tutti i pori e fungere da testimone.

“Mi sono giocato la carta jolly: ho utilizzato il fico come testimone, come sposo e come ufficiante e adesso ho fichi ovunque”

Beh, quella è la modalità hard di sposarsi.

“Urca! Quindi è lui che ha sposato me e Chichi? Io credevo che si potesse mangiare!”

Goku sarà citato in giudizio per cannibalismo.

Infine, un pensiero va al fico secco stesso: ma lui lo sa che ha un sacco di spasimanti?

 

5 pensieri su “Tutorial: fare le nozze coi fichi secchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...