Persepctive

Immagine

Scrivi sull’ultimo disaccordo che hai avuto con un amico o membro familiare – raccontato dalla loro prospettiva. 

Una volta ho litigato con il puntatore.

Come tutti voi già sapranno, il puntatore è una freccia bianca che compare su ogni desktop che si rispetti. Ormai è stato soppiantato dagli indici che potete trovare su ogni mano, ma c’è stato un breve periodo di gloria in cui, davvero, sembrava essere l’unico adatto a cliccare sulle Cartelle.

In effetti, era l’unico a cliccare sulle Cartelle. Io, però, ci ho litigato proprio la settimana scorsa.

Stavo andando avanti col Mouse quando a un certo punto il Puntatore si ferma.

“Che ti succede, P? Perché non vai avanti?”

“Non posso andare avanti” risponde lui “fintantoché non vinca a zero per!”

Zero per, nello specifico, è il gioco per eccellenza. Devi essere più furbo dell’altro, altrimenti conclude con un tris la rete fatta da nove caselle e tu rimani con un pugno di mosche in mano. Non mi stupisce che il Puntatore abbia questo cruccio.

“Senti” esordisco “La X del Chiudi Finestra ovviamente non può vincere tutte le partite. Perché,m che tu scelga X o O, in ogni caso puoi sempre chiudere col tris”

“Sì, ma lui ci riesce particolarmente!” esclama disperato il Puntatore. “Così, ho deciso di non chiudere più nessuna Cartella”

Rimango allibito. Non riesco a pensare a un piano, così ne parlo con il Mouse.

“Non mi fa più chiudere le finestre” gi dico. Il Mouse capisce di chi parlo.

“Ok, allora fa’ una cosa” dice. “apri internet e cerca come chiudere le finestre”

Vado e controllo le notifiche di Facebook, poi quelle di Instagram , poi quelle di Linkedin, poi guardo qualche video trash su Youtube e infine rispondo al telefono. Ho un sacco di finestre aperte e la finestra aperta della mia stanza fa entrare un calabrone enorme. Due secondi dopo entra un moscone.

Altre tre secondi ed entra una vespa.

Faccio cadere la sedia a terra, non riesco a chiudere nessuna finestra e l’unica cosa che mi rimane da fare è chiamare in causa i tre supereroi Ctrl, Alt e Canc, che arrivano dotati di mantellina.

“Eccoii!” dice Ctrl. “Siamo” dice Alt. “Coccodrilli!” conclude Canc. I primi due lo guardano perplessi.

“E scusate se non so cosa volevate dire!” esclama infuriato Canc, andandosene.

Ctrl e Alt si dicono che Canc ha problemi seri, oltre al fatto che non sa concludere le frasi.

“Bene, vecchio mio” riprende Alt “!Credo che sia giunto il momento di usare MOI!”

“Moi…?” mi chiedo.

“Moi è francese, e vuol dire me” spiega Alt. “Alt ed F4 chiudono le finestre!”

Premo entrambi i pulsanti di Tasty e il puntatore, che cede alle esigenze di Tasty in quanto segretamente innamorato, le concede di chiudere tutte le finestre che ha aperto.

Anche gli insetti volano via.

Tutto torna alla normalità.

Non riesco a vincere a Zero Per.

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...